Cerca
Sei in: Home > Presentazione corso di studio

  • Presentazione generale
  • Obiettivi Formativi specifici
  • Risultati di apprendimento attesi

Video Presentazione del Corso di Laurea in Ostetricia  video1.jpg

Percorso formativo e possibili sbocchi occupazionali

Al termine del percorso formativo triennale, la/il laureata/o in Ostetricia deve essere in grado di effettuare con propria responsabilità, in autonomia e/o in collaborazione con altri professionisti sanitari e sociali, nel pieno rispetto dei principi etici e deontologici, interventi di natura intellettuale e tecnico/scientifica in ambito assistenziale, relazionale, educativo, gestionale, formativo e di ricerca volti alla prevenzione, diagnosi, cura, salvaguardia e recupero della salute e palliazione in ambito ostetrico, neonatale, ginecologico e gineco-oncologico, con particolare attenzione ai soggetti donna, coppia, neonato, bambino, famiglia, collettività, nei diversi contesti di vita e luoghi di assistenza.

Il corso, di durata triennale, è organizzato in semestri per quanto concerne le attività teoriche e annualità per quanto concerne le attività di tirocinio clinico.

Le attività teoriche e di tirocinio clinico sono strettamente interconnesse e programmate in una logica curricolare che consenta una progressiva acquisizione di conoscenze, capacità di comprensione, capacità di applicare conoscenze e comprensione, autonomia di giudizio, abilità comunicative e capacità di apprendimento, tenuto conto delle evidenze scientifiche e degli orientamenti normativi ed organizzativi di riferimento nel contesto italiano ed internazionale.

Le attività clinico esperienziali sono effettuate in stretto contatto e sinergia con le strutture assistenziali del territorio, in affiancamento a professionisti esperti e supervisionate dai Tutori professionali e dalla Coordinatrice del Corso di Laurea.

tour_neonato1.jpg

 

Funzione in un contesto di lavoro
Le/i laureate/i in Ostetricia possono trovare occupazione in strutture sanitarie pubbliche e/o private o in regime di libere/i professioniste/i in tutti gli ambiti e servizi territoriali, domiciliari e/o ospedalieri dedicati alla prevenzione, diagnosi, cura, salvaguardia e recupero della salute e palliazione in ambito ostetrico, neonatale, ginecologico e gineco-oncologico, sessuologico, con particolare riferimento ai soggetti donna, coppia, embrione/feto/neonato, famiglia, gruppi, comunità, collettività operando interventi di natura intellettuale e tecnico/ scientifica in ambito assistenziale, relazionale, educativo, gestionale, formativo, di consulenza e di ricerca con propria responsabilità, in autonomia e/o in collaborazione con altri professionisti sanitari e sociali.

Competenze associate alla funzione
Assistenza di base e specialistica alla donna, al neonato, alla coppia e alla collettivita: pianificazione familiare e contraccezione, counselling pre concezionale, assistenza alla gravidanza, assistenza al parto/nascita, assistenza al puerperio e allattamento, assistenza al neonato fisiologico, prevenzione oncologica (pap-test), assistenza in ambito ginecologico e onco -ginecologico, riabilitazione perineale.
Attività di consulenza per la prevenzione e l'educazione sanitaria ai singoli e alle comunità.
Formazione e aggiornamento professionale. 
Ricerca.

Sbocchi professionali
In strutture pubbliche e private, regime di dipendenza o attività libero professionale sul territorio nazionale e nei Paesi UE o in altri Paesi che riconoscono il titolo.

 

Ultimo aggiornamento: 22/12/2016 12:32
Campusnet Unito
Non cliccare qui!